E’ morto Achille Baratta, Messina piange il suo genio eclettico

14 Maggio 2019 Culture

È morto a 85 anni l’ingegner Achille Baratta, uomo di grande cultura, ingegnere affermato per decenni, professionista esemplare, ma anche artista geniale noto con il suo nome d’arte “Aldobrando”. Una cultura ampia alle spalle, frutto di una mai sopita curiosità per le novità, una visione della vita piena di gioia e di estro, come testimoniato dai suoi tanti quadri e dalle grandi tele alle pareti del ritrovo Irrera e di altri noti locali cittadini. 

Idee e interessi multiformi, dal nuovo palagiustizia ai treni “volanti”, dalle sculture dedicate alla tragedia di Giampilieri alle fontane, alle piste ciclabili, alle opere di collegamento tra le due sponde dello Stretto.

Questo è stato l’ingegner Baratta-Aldobrando, un uomo, un artista, un professionista che lascia un vuoto nella città di Messina.