Messina, il gip nega la sospensione del giudice Fascetto Sivillo

15 Giugno 2019 Inchieste/Giudiziaria
giudice catanese, Riscossione Sicilia spa, sospensione del giudice, tentata concussione continuata, Francesco Massara, Maria Fascetto Sivillo, Salvatore Mastroeni, Messina, Sicilia, Cronaca

Niente sospensione dalle funzioni per 12 mesi per il giudice catanese 62enne Maria Fascetto Sivillo. Ha deciso così il gip Salvatore Mastroeni, che ha rigettato la richiesta avanzata dal sostituto procuratore Francesco Massara, dopo l’apertura di un nuovo fascicolo da parte della Procura di Messina a carico del magistrato etneo.

La Fascetto Sivillo è già sotto processo a Messina per tentata concussione continuata. È la vicenda con Riscossione Sicilia Spa, secondo l’accusa avrebbe cercato di costringere, senza riuscirci, alcuni funzionari dell’ente regionale a cancellare alcune procedure esecutive che erano state avviate a suo carico. Lei però ha sempre sostenuto con forza di essere al centro di una vera e propria macchinazione ai suoi danni.