Roby Facchinetti ed Ezio Greggio tra le star di Marefestival Salina

27 Giugno 2019 Culture

Si arricchisce il parterre dell’ottava edizione dell’appuntamento più atteso del calendario eoliano: tra i protagonisti sul palco di Marefestival, dall’11 al 14 luglio a Salina, Roby Facchinetti ed Ezio Greggio, che torna per la terza volta nell’evento organizzato dai giornalisti Massimiliano Cavaleri e Patrizia Casale pronti a ospitare sull’isola numerosi artisti come quelli già annunciati nei giorni scorsi, Giorgio Tirabassi e Miriam Leone.
Facchinetti, che ha firmato alcuni tra i più grandi successi della storia della musica italiana, cantautore, compositore e tastierista, volto storico dei Pooh con oltre 50 anni di carriera, sarà presente giovedì 11 nella conferenza stampa di apertura del Festival al Porto Bello Lounge Bar e venerdì 12 nel talk show pomeridiano all’Hotel L’Ariana Borgo di Rinella e la sera, in piazza Santa Marina dove racconterà la sua vita e ritirerà il Premio Troisi per la sezione Musica, l’anno scorso assegnato a Gigliola Cinquetti.

Sabato 14, Greggio, uno degli attori comici e conduttori televisivi più amati di sempre, presidente del Monte-Carlo Film Festival de la Comédie, incontrerà pubblico e giornalisti al Rapanui insieme con la madrina della kermesse Maria Grazia Cucinotta, e riceverà il Premio Marefestival Salina, realizzato dallo scultore Sergio Santamarina. La statuetta è stata assegnata anche alla soubrette e modella Romina Pierdomenico al fianco di Greggio nella conduzione de “La Sai l’Ultima”, in queste settimane in onda su Canale 5 per il “miglior debutto in tv”, dato il notevole successo del programma che già nella prima puntata ha sbaragliato la concorrenza persino de “La Traviata” di RaiUno. Premio Troisi 2019 ad Attilio Fontana, cantante (ex leader dei Ragazzi Italiani e vincitore di Tale&Quale Show nel 2013), attore di numerose fiction, spettacoli teatrali e musical: proporrà alcune canzoni del suo ultimo album nella prima serata e sarà intervistato all’Hotel I Cinque Balconi domenica 14. Il riconoscimento in ricordo del grande attore napoletano andrà anche alla cantante e attrice Clizia Fornasier, che presenterà il suo romanzo “È il suono delle onde che resta” (edizioni Harper Collins Italia 2019).

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione