ALBERTO URSO, IL SINGOLO E LE NUOVE DATE DEL TOUR DEL VINCITORE DI “AMICI”: Il cantante per la prima volta su Radio Italia con “Ti lascio andare”

6 Luglio 2019 Culture

Dalla vittoria ad “Amici” alla prima volta su Radio Italia con il nuovo singolo “Ti lascio andare”, Alberto Urso continua il suo periodo di grandi soddisfazioni. Sulla scia di questo successo, il cantante prosegue i firmacopie e aggiunge date al suo prossimo tour.

Alberto Urso, 21 anni d’età, viene da Messina ed è un tenore e poli-strumentista. “Ti lascio andare” è estratto dall’album di esordioSolo”, che ha debuttato al primo posto tra gli album più venduti in seguito alla sua partecipazione al talent showAmici di Maria De Filippi”. A poco più di un mese dalla sua uscita, il progetto aveva già centrato il Disco d’Oro.

In particolare, “Ti lascio andare” è un brano pop lirico uptempo, che mette in risalto la voce potente ma coinvolgente ed espressiva del cantante. “Ho smesso di correrti incontro da quando ho capito che ti stavo soltanto rincorrendo”, canta Alberto Urso raccontando la fine di un amore puro e intenso, ma non corrisposto.

Alberto sta portando il suo ultimo album in giro per l’Italia con una serie di firmacopie che si avviano alla conclusione: gli ultimi 3 appuntamenti sono in programma oggi (sabato 6 luglio) a Piedimonte San Germano (Frosinone), il 12 luglio a Benevento e il 18 a Rende (Cosenza).

In autunno, quindi, Alberto darà il via al suo tour nei teatri. Dopo aver annunciato i primi concerti a Roma e Milano (29 settembre e 4 ottobre), l’artista ha aggiunto nuovi appuntamenti al calendario: il 22 ottobre si esibirà a Bari, il 25 a Torino, il 27 a Firenze e il 28 a Bologna.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione