Birrificio Messina lancia due nuovi prodotti

9 Luglio 2019 Culture

Saranno presentate domani le nuove birre prodotte dal Birrificio Messina, rinsaldato dalla partnership con Heineken. Dallo stabilimento di Larderia sono pronte a uscire Birra dello Stretto non filtrata e Birra dello Stretto Premium Lager, una rivisitazione della vecchia ricetta di Birra dello Stretto. Un altro piccolo traguardo raggiunto che sarà festeggiato con nuove etichette e rinnovata veste grafica per tutta la famiglia di Birra dello Stretto.

Birra dello Stretto si appresta ad entrare nel mercato nazionale grazie a Dibevit Import, società che da 20 anni si dedica all’importazione e distribuzione di birre premium e speciali. Per questo sarà illustrato il totale restyiling di logo e pack che ha conferito al brand un nuovo volto, lasciando però intatta la sua anima. Tradizione, coraggio, esperienza e determinazione sono dentro le nuove etichette che vogliono raccontare di una realtà viva e con grande prospettiva di crescita e sviluppo.

Nei giorni scorsi il Birrificio Messina è stato protagonista in Senato, durante un incontro organizzato dal deputato 5 Stelle Grazia D’Angelo. Nella sala Zuccari di Palazzo Giustiniani, sono stati gli stessi lavoratori a raccontare la storia del Birrificio, considerata un esempio virtuoso di “workers buyout”, con un focus sulla semplificazione degli strumenti a sostegno delle cooperative di lavoratori, sulle strategie di rilancio economico del Mezzogiorno e sugli incentivi previsti per sostenere la nascita di nuove attività imprenditoriali nel Sud Italia, fra i quali la riduzione del 40% dell’aliquota ordinaria per i microbirrifici italiani.