La Polizia Stradale arresta trentunenne per droga. Sequestrati più di 650 grammi di marijuana

2 Agosto 2019 Cronaca di Messina

Nella giornata di ieri, durante un servizio di vigilanza stradale, il personale della Sottosezione Autostradale di Messina, ha fermato per un controllo un giovane che si trovava alla guida di un’auto. Il conducente, con precedenti di polizia, veniva trovato in possesso di una busta di plastica trasparente contenente 5 grammi di sostanza presumibilmente stupefacente del tipo “canapa” e una somma di denaro pari a 385 euro. Richiesto l’ausilio del locale Reparto Cinofili del Comando della Guardia di Finanza, si estendeva il controllo anche al domicilio del giovane Valentino Freni, classe 87, supponendo che potessero essere nella disponibilità del soggetto altre dosi. L’attività di ricerca dava esito positivo rinvenendo, all’interno dell’abitazione, una notevole quantità di sostanza stupefacente, una parte della quale era già sigillata in 18 buste trasparenti dal peso di 5 gr. circa, oltre ad altra contenuta in una busta ed in contenitori di vetro, per un totale di oltre 650 gr., tutti occultati all’interno di un armadio della camera da letto. In un altro ambiente dell’abitazione venivano trovate anche alcune bustine trasparenti vuote identiche a quelle che contenevano la “cannabis”, oltre ad un bilancino di precisione.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il giovane è stato tratto in arresto, in attesa della celebrazione del rito direttissimo previsto per oggi.

 

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione