Catturato a casa sua il rapinatore della farmacia di Provinciale

3 Settembre 2019 Cronaca di Messina

E’ durata poco la fuga del malvivente che ieri, poco dopo le 19, ha rapinato la Nuova Farmacia Ingo di Provinciale, a Messina. L’uomo ritenuto responsabile del reato è stato già trasferito in carcere, si tratta di Domenico Mussillo, 29 anni.

A viso scoperto e con tatuaggi in bella vista, il rapinatore era riuscito a mettere a segno il colpo, circa mille euro, minacciando con una pistola il titolare dell’esercizio commerciale. Volanti e Squadra Mobile intervenute sul posto, hanno velocemente ricostruito la dinamica dell’episodio e, attraverso la visione delle immagini di video sorveglianza, riconosciuto l’autore della rapina.

Avviate immediatamente le ricerche, a meno di un’ora dai fatti, i poliziotti hanno rintracciato il ventinovenne nella sua abitazione. All’interno dell’appartamento, gettati a terra alla rinfusa, c’erano ancora gli abiti che aveva addosso durante il colpo. Indagini in corso per il rinvenimento dell’arma e del bottino. Arresto lampo dunque della polizia, che ha risposto immediatamente all’azione criminosa.