Malore mentre gioca a calcetto, muore 29 anni messinese

11 Ottobre 2019 Cronaca di Messina

Un uomo di 29 anni, Giuseppe Sorrenti, messinese ma in Toscana per motivi di lavoro, è morto al pronto soccorso dell’ospedale Versilia a seguito di un grave malore che lo ha colto mentre giocava a calcetto su uno dei campi del CTL di Lido di Camaiore.

Immediatamente soccorso dai mezzi del 118, il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Versilia e sottoposto agli interventi di rianimazione avanzata. Dopo un’ora di tentativi, i medici si sono arresi e hanno dichiarato il decesso. Poi il doloroso adempimento di informare la famiglia, residente in Sicilia, della tragedia.

Intanto prima al campo di calcetto e poi in ospedale si sono recati i carabinieri del posto per cercare di ricostruire i tragici momenti che hanno portato in giovane ingegnere messinese, tra l’altro figlio di un medico in servizio sulle ambulanze del locale 118, alla morte.