ASILO NIDO AZIENDALE “LUPETTO VITTORIO”: FIRMATA STAMANI A PALAZZO ZANCA LA CONCESSIONE DELL’AREA

6 Dicembre 2019 Cronaca di Messina
E’ stata siglata oggi, venerdì 6, a Palazzo Zanca, dal sindaco Cateno De Luca, dal comandante della Brigata Aosta Bruno Pisciotta e dal dirigente dell’Agenzia del Demanio Giusto Santoro la concessione dell’area per la gestione dell’asilo nido aziendale “Lupetto Vittorio”, all’interno della caserma “Crisafulli – Zuccarello”. All’incontro hanno preso parte il vicesindaco Salvatore Mondello, l’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore, il presidente di Messina Social City Enrico Bivona insieme alla componente del CdA Valeria Asquini. “L’oggetto di questo momento importante – ha evidenziato il Sindaco – è la realizzazione di un asilo nido che verrà gestito con una formula innovativa affidata alla Messina Social City che ne curerà il servizio socio educativo. L’investimento è stato effettuato dall’Esercito Italiano, ma per noi rappresenta una linea di discontinuità che rispetto a qualche anno fa si è avuta nei confronti dell’Esercito Italiano, in quanto noi siamo per la sinergia e soprattutto per creare strutture che possano avere caratteristiche e finalità di integrazione con la città. E’ stato importante coltivare questo obiettivo e voglio ringraziare ufficialmente l’Esercito per la possibilità che ci ha dato, mettendo a disposizione, sui 25 in dotazione, 10 posti per una città che al momento del nostro insediamento ne aveva 60, una città che in base agli standard dovrebbe averne 500. Allo stato attuale siamo riusciti a raggiungere quasi 120 posti, abbiamo avuto finanziamenti e localizzazioni per realizzare già entro due anni le nuove strutture. Nella prossima conferenza stampa daremo la mappatura complessiva per arrivare a 250 posti. L’obiettivo è quello di raggiungere nell’arco di cinque anni uno standard minimo che fa la differenza in relazione al sostegno alle famiglie in nome della parità sostanziale nell’ambito di un rapporto uomo-donna”. “La sinergia tra l’Amministrazione comunale, l’Esercito e l’Agenzia del Demanio – ha precisato il Vicesindaco – rappresenta un’innovazione assoluta nel campo delle opere di urbanizzazione secondarie quali gli asili nido. Oggi di fatto l’Agenzia del Demanio rilascia la concessione dell’area, atto propedeutico all’utilizzo dell’asilo, che sarà inaugurato mercoledì 18, alle ore 10, e fruibile sia per i figli dei dipendenti dell’esercito che per quelli dei cittadini messinesi. Si continua a consolidare così la sinergia con l’Esercito Italiano che con professionalità interne ha progettato e seguito i lavori di una struttura eccellente da tutti i punti di vista”.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione