La Banca Agricola Popolare di Ragusa apre una nuova filiale a Messina

6 Dicembre 2019 Cronaca di Messina

Sarà operativa da lunedì 9 dicembre 2019 la nuova filiale aperta a Messina dalla Banca Agricola Popolare di Ragusa, in via Centonze, ad angolo con la Piazza Ludovico Fulci, a venti metri dalla centralissima via Garibaldi.
I nuovi locali ospiteranno l’Agenzia n. 1 di Messina della Bapr, finora operativa in via Cesare Battisti. Nell’occasione, in adesione al piano d’impresa che vede la Banca impegnata nella ristrutturazione e razionalizzazione della rete commerciale, la Direzione dell’Istituto ha unito le attività dell’Agenzia n.1 a quelle della già Agenzia n.4 di via Garibaldi.
In tale maniera, è l’auspicio del Consiglio di Amministrazione della maggiore banca interamente siciliana, alla vasta e fidelizzata clientela peloritana sarà offerto un migliore servizio: la sede di via Centonze all’angolo con la Piazza Ludovico Fulci è infatti molto centrale, a pochi passi da importanti uffici pubblici, studi professionali e palazzi residenziali. Inoltre, nella nuova filiale sarà operativa un’ampia Area Self dove poter operare.
A dirigere l’Agenzia 1 di Messina sarà la dottoressa Olga De Domenico, coadiuvata da uno staff di provata esperienza nell’area messinese.
La provincia di Messina è adesso servita da quattro filiali nel capoluogo, oltre alle agenzie di Fiumedinisi, Itala, Milazzo, Capo d’Orlando, Taormina e Lipari.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione