La morte di Carmelo Tripodo, il dolore di Paolo La Paglia, dg Asp

14 Dicembre 2019 Cronaca di Messina
“Sono stato Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera Papardo di Messina dal 26 marzo al 17 dicembre 2018, avendo modo di conoscere e apprezzare Carmelo Tripodo prima di tutto come dipendente; professionista impeccabile si dedicava con amore al suo lavoro di dirigente infermieristico e aveva il sorriso sempre a disposizione per chiunque, soprattutto per i malati e i sofferenti.
Ho successivamente avuto la fortuna di rendermi conto delle sue grandi doti umane; ricordo il suo fervore nel prendere parte attivamente alle messe aziendali officiate da Padre Francesco nei periodi di Pasqua e di Natale, e ricordo la sua calorosa stretta di mano tutte le volte che la sera ci incontravamo casualmente per strada, nella zona dell’Annunziata, e mi chiedeva… come va all’ASP?
Profondamente addolorato per la sua assurda morte, mi associo personalmente e a nome di tutti i dipendenti dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Messina al dolore della famiglia; è proprio vero che se ne vanno sempre i Migliori.”

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione