Amministrative a Barcellona, Mamì è il candidato del Centrosinistra

2 Marzo 2020 Politica

Il candidato a sindaco del centrosinistra a Barcellona è con tutta probabilità Antonio Mamì, il quale è risultato il più votato, ottenendo oltre 1.197 preferenze nel confronto diretto con gli altri due competitori, David Bongiovanni e Paolo Pino (800 voti a testa) nelle due giornate di primarie promosse dal Partito democratico e da Città aperta. Primarie che nel week – end hanno visto partecipare complessivamente 2.726 cittadini.

Mamì che sarà schierato quale candidato a sindaco per le elezioni del 24 maggio -che per una singolare coincidenza coinciderà con il suo compleanno -, compirà quel giorno 45 anni. Fatto questo che viene considerato di buon auspicio tra i suoi sostenitori. Attuale consigliere comunale – tra gli alfieri dell’opposizione all’amministrazione monocolore di Forza Italia -,  Mamì è commercialista e particolarmente esperto di finanza pubblica, oltre che di contabilità aziendale, tanto da essere titolare di uno dei maggiori studi di consulenza della provincia di Messina.

 

Il comunicato della coalizione del centrosinistra

Concluso lo spoglio poco dopo la mezzanotte, è stato proclamato vincitore delle primarie e quindi candidato a sindaco per le prossime amministrative della città di Barcellona Pozzo di Gotto per il centro sinistra il dott. Antonio Mamì, con 1197 voti. 

Ottimo anche il risultato degli altri due partecipanti: gli avvocati David Bongiovanni e Paolo Pino, che hanno raggiunto circa 800 voti a testa.

Le primarie del centro sinistra si concludono con un grande risultato di partecipazione. 

In un momento come quello che stiamo attraversando nella politica nazionale e locale, aprire ai cittadini e alle cittadine, “contarsi” pubblicamente e avviare un percorso di ampia partecipazione in vista delle amministrative è uno sforzo che orgogliosamente siamo felici di avere affrontato e di aver raggiunto presentandoci per la prima volta uniti a Barcellona Pozzo di Gotto con la partecipazione di Pd, Movimento Città Aperta, Psi e ArticoloUno.

Già da oggi inizieremo il lavoro preparatorio alla campagna elettorale, forti dell’entusiasmo e della passione che in tanti hanno dimostrato.

Movimento Città Aperta 

– Partito Democratico 

– Partito Socialista Italiano 

– Articolo Uno