Autostrada A20, da oggi uscita obbligatoria a Giostra per chi viene da Palermo

2 Marzo 2020 Cronaca di Messina

Dalle 17 di oggi pomeriggio tutti i mezzi provenienti da Palermo dovranno uscire obbligatoriamente allo svincolo di Giostra, giungere sull’omonimo viale e immettersi nuovamente in tangenziale dopo aver percorso una rotatoria che permetterà di rientrare in autostrada bypassando il tratto di viadotto Ritiro chiuso per i lavori di smontaggio e sostituzione.

Un “piccolo” stravolgimento alla mobilità (l’alternativa era l’istituzione di un interminabile doppio senso di marcia da Tarantonio a Boccetta) che si protrarrà per mesi e mesi, con ovvie ripercussioni sul traffico, rallentamenti e code, considerando perlopiù che negli ultimi tre chilometri di autostrada i mezzi saranno costretti a procedere su un’unica corsia: poco prima della Galleria Telegrafo, infatti, le auto e i mezzi pesanti provenienti da Villafranca dovranno avanzare in fila indiana sulla corsia di destra, allargata proprio per permettere il transito dei camion. Dopo di che, una volta usciti a Giostra, dovranno percorrere a 360° la rotatoria per imboccare lo stesso svincolo e procedere in direzione Boccetta. In tal modo il flusso veicolare bypasserà il tratto di viadotto oggetto degli interventi di smontaggio.

Le ripercussioni sul traffico? Inevitabili, in particolar modo in estate, dovute soprattutto al passaggio nella rotatoria dei mezzi pesanti, che dovranno avanzare praticamente a passo d’uomo.