Coronavirus: Messina, i militari dell’operazione ‘Strade Sicure’ controlleranno il territorio

22 Marzo 2020 Cronaca di Messina

Si è svolta ieri una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, esteso alla partecipazione del responsabile militare dell’operazione “Strade Sicure”, al fine di esaminare la possibilità di impiegare una aliquota dei militari assegnati a questa provincia per rafforzare i servizi di contrasto interforze per il contenimento della diffusione del Coronavirus, già in atto da parte delle Forze di Polizia. Nel corso della riunione il Prefetto ha disposto la rimodulazione dei servizi in corso svolti dal personale militare dell’operazione “Strade Sicure” nell’ambito del Comune capoluogo. Al riguardo il responsabile dell’operazione “Strade Sicure” ha messo a disposizione due pattuglie automontate, che saranno impiegate a partire da lunedì prossimo in supporto ai controlli svolti dalle Forze dell’ordine nei principali punti nevralgici di snodo cittadini. Le modalità di attuazione del servizio saranno disciplinate con apposita ordinanza del Questore. Il Prefetto ha ringraziato il responsabile dell’operazione “Strade Sicure” per il supporto che verrà fornito e che contribuirà a potenziare il sistema dei controlli per contrastare la diffusione del contagio.