#FOTO – DRAMMA A PROVINCIALE: 79ENNE ENTRA IN TABACCHERIA, SPARA CONTRO UNA DONNA E SI SUICIDA

24 Marzo 2020 Cronaca di Messina

Sangue al rione Provinciale, all’interno di un tabacchino di viale San Martino, di fronte la Chiesa Santa Maria di Gesù. Secondo le prime informazioni intorno alle 10,30, Giuseppe Bucalo, 79 anni, è entrato nella tabaccheria con un revolver cal. 38 e avrebbe minacciato due donne, madre e figlia, titolari della rivendita. La figlia, spaventata dalle minacce dell’uomo che sembra volesse effettuare delle giocate, e in evidente stato di agitazione per una precedente lite con la moglie, si sarebbe allontanata nel retrobottega per avvertire la Polizia. Ed è proprio in quel momento che l’uomo avrebbe rivolto la pistola prima verso l’anziana donna settantottenne rimasta nel locale, sparandole diversi colpi e poi verso se stesso, suicidandosi. Nella tasca del giubbotto dell’uomo sarebbero state trovate sei cartucce avvolte in un fazzoletto. L’uomo è morto sul colpo, la donna si trova in gravi condizioni, ma non in pericolo di vita, ed è ricoverato al Policlinico. In ospedale si trova anche la moglie di Bucalo, che avrebbe avuto precedentemente una colluttazione col marito rimanendo ferita.

Sul posto con le Volanti della Polizia, gli uomini della Squadra Mobile, guidati dal vice Questore Simone Scalzo, e gli esperti della scientifica.

IN AGGIORNAMENTO