ASP Messina, decongestionati i ricoveri ospedalieri tramite convenzioni con Alberghi e Case di Cura

1 Aprile 2020 Cronaca di Messina
All'ASP di Messina si procede ad organizzare tutte le procedure previste per assistere i pazienti contagiati dal Covid-19 nelle varie fasi del percorso clinico-assistenziale; nei giorni di lunedì e martedì il team appositamente costituito ha eseguito 440 tamponi in tutto il territorio provinciale.
Nella giornata di martedì è stata firmata una prima convenzione con un Hotel in località Pistunina (l’hotel Europa, a Messina Sud)
che metterà a disposizione 113 camere per ospitare sia i soggetti "paucisintomatici" che non necessitano di ricovero che i soggetti dimessi dai Covid Hospital, che devono essere sottoposti ad un ulteriore periodo di osservazione medica ed epidemiologica; la guarigione dall'infezione viene infatti dichiarata dopo che il paziente è risultato negativo a due tamponi effettuati a pochi giorni l'uno dall'altro.
Le convenzioni con gli Hotel, su specifico input del Presidente della Regione Musumeci, servono a liberare posti letto per i malati in fase di acuzie negli ospedali dedicati; con le stesse finalità sono in corso di stipula tra l'ASP di Messina e alcune Case di Cura accreditate ulteriori convenzioni per 87 posti letto per ulteriori reparti "Covid Hospital" e per "Covid Center", suscettibili di ulteriore ampliamento.
Ai fini poi di porre in campo tutte le misure di prevenzione del contagio l'ASP di Messina ha in corso di stipula contratti con ditte specializzate per raccogliere i rifiuti speciali prodotti sul territorio dell'intera provincia.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione