Addio a Salvatore Mancuso, fondatore del gruppo Equinox e protagonista della finanza internazionale

18 Aprile 2020 Senza categoria

Addio al finanziere Salvatore Mancuso, originario di Sant’Agata Militello e protagonista della finanza nazionale. Presidente per un periodo del Banco di Sicilia, la sua ultima creazione è stata il fondo di investimento Equinox.

Mancuso si è spento nella notte, nella casa milanese, stroncato da un male incurabile che gli era stato diagnosticato soltanto pochi mesi fa. Il suo percorso era partito dalla Cassa di Risparmio di Messina, per poi diventare manager del gruppo Rodriquez, prima società siciliana ad approdare in Borsa. Mancuso ha ricoperto importanti incarichi anche in Alitalia, dove è stato vicepresidente, oltre che membro del consiglio di amministrazione Enel.

A dare l’annuncio sulla propria pagina Facebook, il fratello Bruno Mancuso, sindaco del comune messinese di Sant’Agata Militello. «Ciao fratellone, un destino infame ti ha strappato alla vita. Hai dato luce e gioia alla mia vita. Sei stato il mio faro, la mia guida. Sei stato immenso», scrive.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione