Csm: va in pensione Morvillo, il cognato di Falcone

29 Aprile 2020 Inchieste/Giudiziaria

Di Matteo, grazie per impegno contro mafia anche dopo strage
Roma. La prossima settimana andrà in pensione il procuratore di Trapani Alfredo Morvillo, fratello di Francesca e cognato di Giovanni Falcone, morti con la scorta nella strage di Capaci. E in apertura del plenum del Csm il consigliere Nino Di Matteo ha voluto esprimergli la gratitudine non solo per aver celebrato “importanti processi di criminalità organizzata e non solo”, ma anche per il “suo appassionato contributo nel dibattito sull’azione di contrasto alle mafie”. “Fratello di Francesca Morvillo e cognato di Giovanni Falcone subito dopo la strage, ha saputo impegnarsi da componente della Dda di Palermo in processi delicatissimi riguardanti il cuore di quel potere criminale che aveva concepito la strage di Capaci. Tutti gli dobbiamo un ringraziamento”, ha concluso Di Matteo.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione