#VIDEO E FOTO – BLITZ DELLA POLIZIA MUNICIPALE IN VIA LA FARINA E VIALE EUROPA. SEQUESTRATA MERCE, MOMENTI DI TENSIONE

30 Aprile 2020 Cronaca di Messina

[embed]https://youtu.be/hlcs3CjAV1c[/embed]

[embed]https://youtu.be/exBAkUE3x-M[/embed]

[embed]https://youtu.be/HGXBVsuW-Aw[/embed]

 

 

Momenti di tensione questa mattina in via La Farina, quando con una imponente operazione di repressione dell'abusivismo, la Polizia Municipale, al comando del commissario Giovanni Giardina, ha sequestrato la merce esposta per la vendita a un ambulante non in regola. L'uomo (che ha voluto rilasciare una breve dichiarazione che pubblichiamo,'...il commissario Giardina mi perseguita') ha reagito animatamente, ma la situazione è subito tornata sotto controllo (video).

Minacce e nervosismo anche in viale Europa, dove gli ambulanti hanno più volte rivolto minacce nei confronti dei vigili urbani. Lamentano un accanimento nei loro confronti in un momento di fame e disperazione collettiva e si dicono pronti ad azioni eclatanti.

Questo il Report comunicato dalla Polizia Municipale al termine del servizio: sono 4 le persone denunciate per minacce e oltraggio, un veicolo sequestrato perché sprovvisto di assicurazione, sequestrata frutta e verdura per un totale di 8000 kg circa interamenti devoluti alle mense cittadine, 5 infine i verbali per commercio abusivo.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione