12 Giugno 2020 Giudiziaria

L’INCHIESTA ‘APOTHEKE’ SUI RICETTARI: SCARCERATO IL FARMACISTA SERGIO ROMEO

Anche il farmacista Sergio Romeo (foto), principale indagato per l’inchiesta ‘Apotheke’, sulle truffe con le ricette falsificate, tutte ricevute e presentate dalla farmacia Romeo del villaggio Aldisio, torna libero. Questo dopo la revoca di tutte le altre misure, anche da parte del giudice del tribunale del Riesame, decise nelle scorse settimane dopo la presentazione delle istanze difensive.

Il gip Maria Militello ha accolto la richiesta del legale Enzo Grosso e ha revocato la misura degli arresti domiciliari che ha sostituito con l’obbligo di firma una volta alla settimana. I profili che il gip avrebbe valutato sono essenzialmente due. La cessazione delle esigenze cautelari e l’apporto collaborativo che di recente il farmacista ha fornito all’inchiesta, tanto che il pm Francesca Bonanzinga ha dato parere favorevole alla sua scarcerazione. Alcuni giorni fa il professionista si è sottoposto ad un nuovo, lungo interrogatorio, in cui ha fornito una nuova e più dettagliata versione dei fatti sul suo coinvolgimento nell’intera vicenda.