24 Giugno 2020 Cronaca di Messina e Provincia

Denunciato un ‘cyber truffatore’ messinese in trasferta

Tre ‘cyber truffatori’ sono stati denunciati nei giorni scorsi dai carabinieri della compagnia di Vergato, per due distinti raggiri messi a segno ai danni di un 61enne di Castel di Casio e di un 66enne di Gaggio. Il primo aveva tentato di acquistare online una casetta di legno per campeggio, pagandola 530 euro. Malgrado il bonifico, la casetta non era arrivata e l’uomo, capito di essere finito in una truffa, si era rivolto ai militari dell’Arma, che hanno rintracciato i due artefici del raggiro: un torinese di 29 anni e un 42enne del Bangladesh, entrambi denunciati per truffa. È andata ancora peggio al 66enne: l’uomo aveva messo in vendita su un sito, a 400 euro, una canna da pesca. Il sedicente acquirente, un 59enne di Messina, con un escamotage, invece di pagare era riuscito a farsi accreditare dalla vittima la cifra pattuita. Anche lui è finito nei guai per truffa.