Interventi di scerbatura lungo la linea tranviaria: orari e disposizioni viarie

1 Luglio 2020 Cronaca di Messina

Al  via in città a partire da oggi gli interventi di scerbatura dello spartitraffico della linea tranviaria, delle zone limitrofe alla viabilità e delle aree verdi  della città. Questi partiti  dal capolinea del tram all’Annunziata interesseranno l’intera linea. L’appalto è stato aggiudicato per un importo di 188.234,57 euro alla ditta Italcostruzioni group srl.

“L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale attraverso questo appalto – dichiara l’assessore all’Arredo Urbano Massimiliano Minutoli – è quello di avviare un percorso costante per la cura del verde e standardizzarlo per l’intera città. Questi lavori si aggiungono a quelli già in corso affidati alla ditta Gullifa per l’importo di 237.851,20 euro avviati nel 2019 e riguardanti interventi sui prati, nelle aiuole e nelle scuole della città. Sono inoltre in corso attività di rimozione delle ceppaie e di ripristino dei marciapiedi con appalto affidato alla società cooperativa Edilsicula per l’importo di 268.861,16 euro. Questi lavori, il cui effetto è già visibile in alcune zone della città, è stato incrementato per la volontà dei cittadini, che si stanno adoperando per la cura del verde come palesemente visibile nella piazzetta di Paradiso dove alcuni privati, in sinergia con l’Amministrazione Comunale, proseguono la loro opera di decoro degli spazi medesimi. In questa fase altre aree sono state affidate a privati commercianti della zona come nel caso della rotatoria Amam a Giostra e quelle del villaggio Unrra curate da un’associazione del luogo. Questi esempi di collaborazione virtuosa e concreta sono da me molto apprezzati in quanto testimoniano la voglia e il desiderio dei cittadini di diventare parte attiva di questo progetto, riappropriandosi anche degli spazi attraverso la loro cura. Ringrazio anche Messina Servizi, che con mezzi e personale propri, opera in questa direzione al fine di restituire decoro alla città di Messina. L’auspicio è che la cittadinanza provveda a mantenere la cura e la pulizia delle zone già attenzionate”.

Gli interventi interesseranno il viale della Libertà sino a venerdì 10 luglio, nella fascia oraria 6–17,30.  Pertanto nelle due carreggiate, nel tratto compreso tra il capolinea nord e viale Giostra, è istituito, per singoli tratti di intervento non superiori a 50 metri, il divieto di transito veicolare nelle corsie lato mare e monte, in adiacenza allo spartitraffico di separazione tra la linea tranviaria e la carreggiata stradale, per una larghezza non superiore ad un metro. I lavori dovranno essere eseguiti con esclusione delle fasce orarie 7,15-8,45 e 13-14,15.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione