MESSINA: per gelosia spara contro la finestra del rivale, 35enne arrestato dai Carabinieri

4 Luglio 2020 Cronaca di Messina

Nel pomeriggio di ieri, a Messina, in esecuzione di un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Messina su richiesta della locale Procura della Repubblica, i Carabinieri della Compagnia di Messina Centro hanno arrestato il 35enne messinese G.D., già noto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato dei reati di minacce aggravate e porto abusivo di arma comune da sparo.

Il provvedimento restrittivo trae origine dall’esito delle indagini sviluppate dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Messina Centro, a seguito dell’esplosione di tre colpi d’arma da fuoco in direzione della finestra di un’abitazione di Curcuraci lo scorso 4 marzo. La proprietaria dell’immobile ed il figlio 34enne, rientrando da lavoro nel primo pomeriggio, avevano constatato gli effetti dei colpi di arma da fuoco nell’abitazione ed avevano richiesto l’intervento dei Carabinieri. Il sopralluogo effettuato dai militari dell’Arma aveva permesso di accertare che erano stati esplosi verso l’abitazione alcuni colpi di pistola calibro 7,65 mm. 

L’attività d’indagine sviluppata dai militari del Nucleo Operativo, sotto la direzione ed il coordinamento della Procura della Repubblica di Messina, ha consentito di individuare il responsabile del gesto intimidatorio e ricostruirne il possibile movente. In particolare dalle indagini effettuate emergeva che il 35enne, infastidito dalle attenzioni che l’uomo che abitava la casa aveva rivolto alla sua compagna, spinto dalla gelosia aveva sparato contro l’abitazione indirizzando i colpi proprio verso la finestra della camera da letto occupata dal giovane. 

Al termine delle operazioni, l’arrestato è stato condotto dai militari dell’Arma presso la propria abitazione e sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Messina.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione