6 Luglio 2020 Sport Cultura Spettacolo

La morte di Ennio Morricone, il ricordo di Renato Accorinti

Oggi il maestro Ennio Morricone ci ha lasciati, o forse ha solo aperto le ali per liberare la sua anima in volo, sulle note leggere delle sue immortali composizioni.
Ennio mi ha toccato profondamente: il suo sguardo e la sua voce erano espressioni dirette della sua anima, del suo essere umile e semplice.
Che fortuna averlo incontrato!
Un genio pieno di umanità.
Che meraviglia!
Grazie, Ennio.

Renato Accorinti