“A riveder le stelle”, tornano le visite serali al Teatro Antico di Taormina. Dal 10 al 16 luglio orario continuato dalle 9 alle 24, ultimo ingresso ore 23

10 Luglio 2020 Culture

Dopo i numeri favorevoli di visite nel mese di giugno, con l’apertura post-covid del Teatro Antico in fascia pomeridiana dal tramonto e fino a sera, a Taormina torna per quasi una settimana dal 10 al 16 luglio “A riveder le stelle”, iniziativa voluta dal direttore del Parco Naxos Taormina, l’archeologa Gabriella Tigano, che propone visite in notturna per godere degli spazi e della conoscenza del monumento nelle ore più fresche della stagione estiva, conciliando così la vacanza al mare con la scoperta dei beni culturali del Parco. Un invito a contemplare sotto le stelle il silenzio millenario del teatro, il paesaggio dominato dall’energia dell’Etna, dalle luci della baia di Schisò e, più di recente, dall’illuminazione artistica del Tricolore, omaggio all’Italia, che già nei giorni della quarantena è stato un incoraggiamento a guardare con speranza e ottimismo al futuro.

Dal 10 al 16 luglio il Teatro Antico sarà dunque visitabile con orario continuato dalle 9 del mattino e fino alla mezzanotte. L’ultimo ingresso sarà alle ore 23. Occorre prenotarsi sul sito di Aditus, gestore della biglietteria del Parco, su www.aditusculture.com oppure su www.parconaxostaormina.com

L’ingresso è consentito solo con mascherina e dopo la verifica della temperatura corporea con il termoscanner ai tornelli.

ACQUISTO BIGLIETTO ONLINE E REGOLE PER I VISITATORI

Aditus, gestore dei servizi di biglietteria del Parco, chiarisce tutte le novità legate all’accesso ai siti con le nuove procedure. A cominciare dalla smaterializzazione del biglietto, che sarà infatti solo elettronico e dotato di QR code da esibire ai tornelli, appena installati al Teatro Antico e a Isola Bella. Indispensabile prenotare giorno e orario di visita sul sito aditusculture.com o su www.parconaxostaormina.com dove si potranno trovare anche le indicazioni relative agli orari e ai giorni di apertura di ciascun sito. I visitatori, rispettando le distanze prestabilite, potranno accedere ai siti solo muniti di mascherina e, prima di arrivare ai tornelli, sarà misurata loro la temperatura con un termoscanner, impedendo l’ingresso se questa supera i 37,5°. Presso le biglietterie saranno presenti distributori di soluzione alcolica disinfettante per l’igiene delle mani. Sono stati riorganizzati i percorsi in entrata ed in uscita per evitare assembramenti ed aggregazioni ed è stata sospesa la consegna ai visitatori di brochure informative al fine di prevenire qualsiasi tipo di contagio. Tutti i siti del Parco Naxos Taormina, infine prevedono cartelli informativi in italiano e in inglese con le norme da seguire per consentire la visita in sicurezza da parte del pubblico.

 

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione