Messina, assegnate a due neolaureate di UniMe le borse di studio Caronte&Tourist

15 Luglio 2020 Cronaca di Messina

La partnership tra Caronte & Tourist e Università di Messina è una realtà da tempo consolidata.

Il più recente step in questo cammino di collaborazione (storicamente assai fruttuoso specie in area tecnica ed ingegneristica) è l’istituzione di due borse di studio post laurea presso il Dipartimento di Scienze Biomediche, Odontoiatriche e delle Immagini Morfologiche e Funzionali (BIOMORF) di UniMe, nell’ambito del progetto intitolato: “Studio per la formulazione dell’efficacia antimicrobica di prodotti igienizzanti per le manie/o ambienti sotto forma di gel o liquidi e del suo corretto uso negli uffici e mezzi navali nell’ambito della convenzione con la Caronte e Tourist spa”.

Le due vincitrici, le dottoresse Federica Litrenta (laurea in Scienze Chimiche) e Laura Messina (laurea in Scienze Biologiche) saranno impegnate per sei mesi e lavoreranno in equipe con il Prof. Giacomo Dugo, responsabile scientifico del progetto nonché Ordinario di Chimica degli Alimenti del Dipartimento BIOMORF.

Ricordiamo che nei mesi scorsi Caronte & Tourist Spa e Unime avevano firmato un contratto in ragione del quale venivano forniti 50 litri al giorno di gel igienizzante (prodotto in house dalla spin off Science4Life) e sottoscritto una convenzione effettuando presso il Laboratorio COVID19 del Policlinico messinese i tamponi diagnostici su circa 200 dipendenti della società di navigazione.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione