Ordine dei medici e odontoiatri di Messina. Confermato presidente Giacomo Caudo

30 Settembre 2020 Cronaca di Messina

Eletto il nuovo consiglio dell’Ordine dei medici e degli odontoiatri di Messina: dopo un’intensa e partecipata tre giorni elettorale che ha consentito il superamento del quorum prefissato con un’affluenza di 1480 votanti e solo 27 schede bianche. Confermata in modo plebiscitario la lista del presidente Giacomo Caudo che è stata rinnovata nella composizione dei suoi membri con un 40% di new entry: a cominciare dalla prof.ssa Francesca Granata, eletta vicepresidente, per la prima volta nella storia dell’Ordine è una donna a ricoprire il secondo incarico più importante. “In questa tornata elettorale ho voluto rinnovare buona parte dei componenti del Consiglio – spiega Caudo – e dare alla donne un ruolo da protagoniste. La vicepresidenza alla prof.ssa Granata è un segnale prezioso in tale direzione”. Largo spazio anche ai giovani con la presenza nell’esecutivo, in qualità di consigliere tesoriere, di Fabrizio Sottile al fianco del consigliere segretario Salvatore Rotondo; in rappresentanza della componente giovanile nel consiglio anche il 32enne Giuseppe Zagami.

Gli organi, che si sono insediati subito dopo lo spoglio, nella giornata di martedì, entreranno in carica nel prossimo gennaio per il quadriennio 2021/2024. Qui di seguito tutti gli eletti: per il Consiglio Salvatore Cardali, Giacomo Caudo, Giovanna Genitori, Francesca Granata, Santi Inferrera, Aurelio Lembo, Stefano Leonardi, Mario Pollicita, Placido Romeo, Salvatore Rotondo, Carmelo Salpietro Damiano, Angela Silvestro, Fabrizio Sottile, Carmelo Staropoli Giuseppe Zagami; per il Collegio Revisori dei Conti Antonino Campisi e Alberto Noto (effettivi), Gaetano Cincotta (supplente).
Si è rinnovata anche la Commissione dell’Albo degli Odontoiatri provinciale per il quadriennio 2021-24 con una ampissima partecipazione degli Iscritti.

Il dott. Giuseppe Renzo, confermato presidente, ha dichiarato: “il successo ottenuto conferma il gradimento dei colleghi per il lavoro svolto in un periodo difficilissimo per la nostra professione e deve essere considerato un ulteriore, forte incentivo per proseguire con sempre maggiore impegno nella rappresentanza della professione”. Eletti inoltre il prof. Giuseppe Lo Giudice (vicepresidente CAO), i dottori Michele Tedesco, Antonio Spatari e David Rizzo.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione