8 Ottobre 2020 Politica e Sindacato

MESSINA: E’ TEMPO DI NOMINE AL COMUNE. MESSINASERVIZI E ATM, ECCO TUTTI I NOMI

di EDG – E’ tempo di importanti nomine al comune di Messina. Con decreti sindacali n. 35 e 37 il sindaco Cateno De Luca ha deciso i cinque nomi dei membri (3 effettivi e 2 supplenti) da designare al collegio sindacale della Messinaservizi Bene Comune S.p.A. e il nome del componente in seno al consiglio di amministrazione dell’ATM, in sostituzione di Francesco Gallo, dimessosi perchè nominato assessore nella giunta di De Luca.

MESSINA SERVIZI BENE COMUNE

Hanno risposto all’avviso pubblico di un mese fa, che aveva come oggetto la nomina di tre membri effettivi e 2 supplenti del collegio sindacale della società (foto) che si occupa della raccolta dei rifiuti, e sono stati riconfermati dal sindaco De Luca i professionisti Fabio Sciuto (in passato presidente dei revisori dei conti dei comuni di Catania e di Adrano), che avrà nuovamente la funzione di Presidente, i commercialisti Maria Eugenia Orlando (già in Feluca) e Arturo Faraone, come componenti effettivi, mentre sono due nomi nuovi i membri supplenti del collegio Giovanni Capillo (già presidente dei revisori dell’Ente Teatro) e Luigi La Rosa (è stato presidente del collegio dei revisori dei conti a Barcellona Pozzo di Gotto e componente del collegio dei revisori dei conti all’Ato 3, all’azienda ospedaliera Piemonte e Papardo).

ATM

Sarà l’ingegnere Salvatore Ingegneri (foto) a sostituire l’avvocato Francesco Gallo quale componente di amministrazione di ATM S.p.A. Salvatore Ingegneri, lo ricordiamo, venne nominato, ma soltanto sulla carta e in diretta Facebook, all’inizio di quest’anno “assessore in pectore”, e si sarebbe dovuto insediare a giugno (avrebbe dovuto sostituire in teoria l’ex assessore Trimarchi), dopo un periodo di ‘apprendistato’ con il sindaco De Luca.

Per lui erano state addirittura individuate deleghe specifiche alla formazione professionale, all’occupazione giovanile, alle start up e ai tentativi per bloccare la fuga dei giovani da Messina.

Ma tutto ciò non avvenne e allora questa nomina ha il sapore del ‘risarcimento morale’ nei confronti del giovane professionista nato il 27 giugno del 1991, e che nel 2016 ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria. È stato vicepresidente del Consiglio degli studenti dell’Università di Messina e, insieme a un team del Dipartimento di Ingegneria, è stato tra gli inventori di un dispositivo di isolamento innovativo per la mitigazione dell’azione sismica verticale.

ARISME

Decisi infine i compensi per i componenti del collegio dei revisori dell’agenzia comunale per il risanamento (Arisme): al presidente Salvatore Loria andrà’ un compenso annuo di 16.750,50 euro, mentre agli altri due componenti del collegio, Margherita Milazzo e Rosario Passari, spetteranno 11.187,00 euro annui.