15 Ottobre 2020 Politica e Sindacato

Calabria, è morta la presidente Jole Santelli

È morta nella notte la presidente della Regione Calabria Jole Santelli. Secondo le prime indiscrezioni, la donna si trovava nella sua casa di Cosenza, dove sarebbe stata trovata senza vita questa mattina dalla sorella. Ad uccidere Santelli, che avrebbe compiuto 52 anni a dicembre, non sarebbe stato il cancro con cui combatteva da tempo ma un arresto cardiocircolatorio avvenuto durante la notte, che avrebbe reso inutile ogni tentativo di soccorso.

La notizia ha lasciato esterrefatto il mondo politico calabrese e l’intera regione. Nulla infatti faceva sospettare che le condizioni di salute della presidente fossero compromesse o peggiorate. Al contrario, era stata proprio lei qualche settimana fa a smentire le voci su un presunto aggravamento della sua malattia, bollandole come “cattiverie” e a riprova ci aveva tenuto a presenziare a diversi appuntamenti di campagna elettorale in tutta la regione.

“Sono addolorato, eravamo amici da una vita” dice il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, confermando la notizia. ”Jole è stata il stata il mio vicesindaco, mi è stata sempre vicina, una donna di una forza incredibile, non ho parole”.