20 Ottobre 2020 Giudiziaria

Operazione antidroga “Tunnel”, tre condanne

La Prima sezione penale del Tribunale, nell’ambito del processo scaturito dall’operazione antidroga “Tunnel”, ha condannato Francesco Maggio a una pena di 14 anni e 6 mesi di reclusione. A Salvatore Micari, invece, sono stati inflitti 10 anni e mezzo, a Cristian Restuccia 11 anni.

Inoltre, i tre sono stati dichiarati interdetti in perpetuo dai pubblici uffici ed è stata revocata altresì la sospensione condizionale della pena concessa a Maggio con la sentenza della Corte d’appello di Messina del 18 febbraio 2016, divenuta irrevocabile il 2 aprile dello stesso anno. Al termine della requisitoria, il sostituto della Direzione distrettuale antimafia Fabrizio Monaco aveva chiesto 18 anni di reclusione per Maggio, 14 per Restuccia e 12 anni e 8 mesi per Micari.