25 Ottobre 2020 Politica e Sindacato

Messina, De Luca come Masaniello guida protesta contro lockdown

Circa duecento persone, soprattutto esercenti, hanno protestato nel pomeriggio a piazza Cairoli, a Messina, contro i provvedimenti della Regione per contrastare la diffusione del coronavirus, ritenuti troppo restrittivi. Alla protesta si è aggiunto sindaco Cateno De Luca che ha dichiarato di condividere le lamentele dei commercianti, soprattutto per quel che riguarda le chiusure dei locali.

Il primo cittadino, nella sua ordinanza, aveva previsto la chiusura dei locali dalle 0.30 alle 5 di mattina, mentre il presidente della Regione Nello Musumeci ha anticipato la chiusura alle 23, facendo scattare la protesta dei ristoratori. De Luca si è poi recato in Prefettura, insieme a una delegazione di commercianti, per chiedere al prefetto di «invitare il presidente della Regione a rivedere il suo provvedimento e cercare di dare maggiori opportunità ai commercianti».