‘Ndrangheta: morto pentito nel Biellese, disposta l’autopsia

28 Ottobre 2020 Inchieste/Giudiziaria

Due giorni fa era stato trovato morto nella sua casa a Sassuola, nel biellese. Oggi la Procura di Biella ha disposto l'autopsia sul corpo di Simone Canale. L'incarico sarà affidato giovedì. Da quanto si è appreso l'uomo, da qualche tempo, si sentiva minacciato e ne avrebbe parlato con il suo avvocato, Maria Claudia Conidi del foro di Catanzaro, in quanto testimone di un processo in cui avrebbe dovuto presenziare il prossimo gennaio. Inizialmente l'autopsia era stata negata ai familiari. Il referto del medico legale parla di arresto cardiocircolatorio. L'uomo, 40 anni, dopo essere finito in carcere per truffa aveva conosciuto Antonino Pelle, uno degli uomini di punta della cosca Alvaro, di cui era diventato il braccio destro. In almeno due due casi la sua testimonianza, rilasciata al sostituto procuratore della Dda di Reggio Calabria Giulia Pantano, sarebbe stata fondamentale per gli inquirenti.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione