Esenzione Bollo Sicilia 2020, termine prorogato al 10 novembre

5 Novembre 2020 Cronaca di Messina

E’ stato prorogato al 10 novembre il termine per la presentazione delle domande di esenzione Bollo Sicilia 2020 e per questo la Cisl comunica che per informazioni e assistenza i cittadini possono recarsi presso le sedi del caf e capire se sono esentati o meno. Potranno usufruirne coloro che hanno un’auto immatricolata da più di 10 anni o con una potenza fino a 53 kilowatt e un reddito inferiore ai 15mila euro. Per accedere al bonus ci sarà una graduatoria che sarà stilata privilegiando i redditi più bassi.

Quindi, potranno presentare domanda:

– i proprietari di autovetture fino a 53 kw con reddito non superiore a 15.000 euro;

– i proprietari di autovetture immatricolate entro il 31 dicembre 2010 con reddito non superiore a 15.000 euro.

È obbligatorio fornire le informazioni sul reddito, pena l’esclusione dalla graduatoria. Occorrerà quindi indicare il reddito anche se è pari a zero. Il provvedimento prevede lo sgravio anche per le associazioni di volontariato e di protezione civile iscritte nei rispettivi registri regionali, le cui auto sono utilizzate a uso esclusivo per le finalità di assistenza sociale, sanitaria, soccorso e protezione civile.

Queste le sedi Caf Cisl della provincia di Messina:

Messina (viale Europa 58 e via Marco Polo), tel. 0906507611

Alì Terme, via Francesco Crispi 41, tel. 0942715813

Francavilla di Sicilia, via Roma 31, tel. 0942989242

Santa Teresa di Riva, via Vittorio Emanuele Orlando, tel. 0942792883

Giardini Naxos, via Marsala 23, tel. 094256303

Villafranca Tirrena, via Dante, tel. 090332595

Milazzo, via XX settembre 56, tel. 0909282825

Barcellona Pozzo di Gotto, via Giovanni Pascoli 13

Patti, via XXII giugno, tel. 0941426921

Brolo, via Alcide De Gasperi, tel. 0941567644

Gioiosa Marea, piazza Galliani 4, tel. 0941301096

Capo d’Orlando, via Vittorio Veneto 140, tel. 0941338691

Sant’Agata di Militello, via B. Pitillo 4, 0941702234

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione