28 Novembre 2020 Cronaca di Messina e Provincia

Abbandona un cane denutrito, disidratato e legato al palo. Denunciato dalla Polizia Municipale

La Polizia Specialistica al comando del commissario Giovanni Giardina comandante vicario del corpo di Polizia municipale coadiuvato dall’ispettore Giacomo Visalli coordinatore della squadra Ambientale è intervenuta dopo che nel pomeriggio di ieri, a seguito di segnalazione da parte di un cittadino che ha assistito all’abbandono di un cane in pieno centro cittadino, gli uomini del commissariato Giardina hanno svolto un’indagine che ha permesso nella serata di individuare il responsabile di tale vile atto. Il cane, in stato di maltrattamento, denutrito, disidratato, al punto da non essere in grado di muoversi, era stato legato ad un palo con una corda. La persona fotografata nelle fasi dell’abbandono è stata rintracciata presso la propria abitazione e deferriita all’autorità giudiziaria per i reati di maltrattamento e abbandono di animali art. 727 e 544ter Codice Penale ed il mezzo utilizzato per il trasporto sottoposto a sequetro.