Covid: a Messina ‘solo’ 104 nuovi positivi ma 4 morti

26 Gennaio 2021 Cronaca di Messina

Sono 970 i nuovi positivi al Covid 19 in Sicilia, su 23.579 tamponi processati con una incidenza del 4,1%. L'isola è sesta per contagio dopo la Lombardia, il Lazio, la Puglia, l'Emilia Romagna e Campania.

Le vittime sono state 36 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.296.

Il totale degli attualmente positivi è 47.479, con un decremento di 522 casi rispetto a ieri. I guariti sono infatti 1.456. Negli ospedali i ricoveri sono 1.664, 2 in meno rispetto a ieri, dei quali 229 in terapia intensiva, 2 in più. La distribuzione nelle province vede Palermo con 308 casi, Catania con 188, Messina 104, Trapani 162, Siracusa 84, Ragusa 14, Caltanissetta 36, Caltanissetta 36, Agrigento 72, Enna 2

A MESSINA: Ci sono altri 4 morti nelle ultime 24 ore, che portano a 99 il numero delle vittime da Covid-19 dall'inizio del 2021 a Messina. Tre persone sono decedute al Policlinico "Gaetano Martino" (una donna di 94 anni e due uomini rispettivamente di 79 e di 81 anni, tutti di Messina). Al Papardo non ce l'ha fatta un ottantaquattrenne.

Ma i dati preoccupanti riguardano i posti letto occupati nelle terapie intensive. Nei tre ospedali cittadini siamo quasi alla soglia massima: al Policlinico 25 posti occupati su 30, al Papardo 10 su 12, all'Irccs-Piemonte (sede di Villa Contino) 8 su 8.

Sono, dunque, 43 i posti occupati su un totale di 50. Complessivamente, tenendo conto anche delle degenze ordinarie, al Policlinico sono 101 i ricoverati per coronavirus, al Papardo 36 e all'ospedale Cutroni Zodda di Barcellona 30. Per le sole degenze ordinarie, su 287 posti letto risultato occupati 215.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione