27 Gennaio 2021 Cronaca di Messina e Provincia

Trovato un telefono cellulare all’interno del carcere Madia

Un telefono cellulare è stato ritrovato all’interno della Casa Circondariale Madia di Barcellona Pozzo di Gotto. Un telefono completo di sim e di carica batterie, scoperto durante una perquisizione delle celle.

A rendere nota la notizia è il segretario regionale dell’Osapp – Davide Scaduto – che dichiara “che, seppur afflitto da una grave carenza di poliziotti penitenziari, il Reparto barcellonese, ha eseguito l’operazione di polizia” .

“Sono ancora in corso le indagini e gli accertamenti che il caso richiede, prosegue Scaduto, ma è di tutta evidenza che operazioni di questo genere trovino il giusto riconoscimento” .

Nel concludere – il sindacalista dell’Osapp, pone l’attenzione “sulla circostanza che di recente, e finalmente, introdurre in un istituto penitenziario un cellulare è diventata una condotta penalmente rilevante”.  Le indagini della penitenziaria sono, adesso, indirizzate a ricostruire i contatti telefonici del detenuto e su come il cellulare sia arrivato all’interno del carcere.