Messina, “Vax Day Astrazeneca” in Fiera prosegue lunedì 22 pomeriggio per persone senza patologie gravi: 70-79 anni, personale scolastico e Forze dell’Ordine​

21 Marzo 2021 Cronaca di Messina

Prosegue in via eccezionale anche​ domani pomeriggio (lunedi 22 marzo)​ alla Fiera di Messina il “Vax Day Astrazeneca” già avviato nel week end e che ha riscosso ampio consenso. È rivolto esclusivamente alle persone sane, senza patologie gravi, quindi cosiddetti “non fragili”, di queste categorie: tra​ 70 e 79 anni​ (anche se hanno 69 ma ne compiono 70 anni durante tutto il 2021),​ personale scolastico​ (compresi gli insegnanti di scuola parificate e istituti religiosi) e appartenenti alle​ Forze dell’Ordine​ per ricevere la prima dose del vaccino anglo-svedese.

A partire​ dalle ore 16.00 e fino alle 20.00​ potranno presentarsi, senza necessità di prenotazione, direttamente al padiglione “7a” ed esibire la​ tessera sanitaria​ al momento dell’accettazione.

Sarà prevista una corsia appositamente per il Vax Day che non toglie priorità alle persone già in agenda per domani.​ Anche gli utenti,​ sempre delle categorie sopra citate,​ già prenotati in altri giorni, potranno recarsi nell’Hub vaccinale per anticipare la vaccinazione, cancellando, solo dopo la somministrazione avvenuta, la prenotazione fatta su piattaforma o al numero verde così da rendere disponibili nuovi posti.​

Per queste categorie non è previsto il vaccino Pfizer​ senza prenotazione, dunque qualora in sede di anamnesi il medico o il paziente dovessero escludere, per qualunque ragione, il vaccino Astrazeneca, l’utente che risulterà “inidoneo” dovrà prenotarsi attraverso piattaforma nazionale o numero verde per accedere al vaccino Pfizer. Per i soggetti allergici o che in passato abbiamo avuto problemi con vaccini, è consigliabile sempre consultarsi col proprio medico curante o con uno specialista prima di sottoporsi a qualunque tipo di vaccinazione. Il Vax Day è un’iniziativa straordinaria, voluta fortemente dall’assessore regionale alla Salute​ Ruggero Razza, per accelerare la vaccinazione di massa e recuperare lo stop di Astrazeneca della settimana passata: il commissario per l’Emergenza di Messina​ Alberto Firenze, alla luce della potenzialità della Fiera e del personale impiegato, ha deciso di estendere oltre il weekend questa possibilità per la cittadinanza che rientra nelle fasce indicate. Nel frattempo, grazie alla collaborazione tra l’Ufficio commissariale e la Protezione civile,​ sono stati allestiti nuovi tendoni anti-pioggia​ per rendere l’eventuale attesa più confortevole, soprattutto in caso di cattivo tempo; all‘ interno di entrambi i padiglioni sono stati montati bagni all’interno per persone diversamente abili.​

Si raccomanda sempre agli utenti di​ presentarsi all’orario indicato nella prenotazione e non ore o diversi minuti prima, così da non creare file senza motivo. L’Hub proseguirà, sempre domani, anche con le persone regolarmente prenotate per vaccino Pfizer nel padiglione 7b.

Care lettrici, cari lettori,
vi scrivo per chiedervi di sostenere il lavoro che quotidianamente vi offriamo, anche a costo di grandi sacrifici personali. Sostenere stampalibera.it significa infatti permettere a questa testata giornalistica, che vi accompagna da oltre 10 anni e che continuate a dimostrare di apprezzare sempre più, di crescere con il supporto di collaboratori retribuiti per migliorare la qualità della nostra informazione libera ed indipendente e di lavorare con tranquillità, coraggio e senza mai dover subire i ricatti della politica. In questi ultimi anni il sito è cresciuto molto. E non finiremo mai di ringraziarvi uno ad uno. Purtroppo però i ricavi della pubblicità, sempre di meno a causa della chiusura definitiva, cagionata dalla pandemia, di molte attività già in crisi, non sono sufficienti a coprire i costi. In un momento in cui quasi tutti i siti e i giornali si assomigliano abbiamo il dovere di fare di più con nuove storie, inchieste e notizie. Ed è anche per questo che vi chiediamo un piccolo ma importante contributo economico. Grazie.


Enrico Di Giacomo

 

 

E’ possibile sostenere stampalibera.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT36P0760105138282454882455

oppure tramite PayPal cliccando su Donazione