17 Maggio 2021 Cultura

Da Venerdì 21 maggio riapre il Cinema Iris

Dopo sei mesi di chiusura, finalmente il​ Cinema Iris​ riapre​ le sue sale al pubblico.​ Da venerdì 21 maggio,​ Messina potrà nuovamente​ riappropriarsi di un solido punto di riferimento e di incontro​ che storicamente fa parte del tessuto culturale e sociale​ della città. “Troveremo un mondo diverso –​ afferma​ Umberto​ Parlagreco​ -​ e mi auguro di essere in grado di interpretarlo e di offrire, come sempre ho cercato di fare, il prodotto migliore per il pubblico messinese. Come molti di noi, riapriamo senza certezze, ma solo con qualche speranza: la speranza che sia una riapertura definitiva, la speranza che la campagna vaccinale prosegua spedita in modo da chiudere questa brutta parentesi e la speranza di poter rendere luoghi come cinema e teatri un po’ più necessari di quanto non lo siano stati fino adesso”.

Così come su tutto il territorio nazionale,​ la riapertura sarà soggetta a​ protocolli di sicurezza​ non​ molto diversi da quelli imposti dalle autorità per le riaperture della scorsa estate.​ Si prevede​ la misurazione obbligatoria della temperatura all’ingresso​ e​ il distanziamento sociale​ con​ l’uso obbligatorio della mascherina (non di comunità ma chirurgica o superiore)​ anche all’interno delle sale.​ Il personale si curerà di​ garantire​ tutte le condizioni di sicurezza​ e di dare indicazioni sui posti assegnati. Al momento, inoltre, è vietato consumare​ cibi e bevande in sala; per​ questo motivo il bar del cinema resterà chiuso fino a nuove disposizioni.​

Tra i​ titoli che​ animeranno il cartellone della riapertura​ ci​ sono​ “In The Mood For Love”​ di​ Wong​ Kar-wai,​ “We​ Are The​ Thousand- L’incredibile storia di Rockin’1000”​ un film di​ Anita​ Rivaroli​ e “Tom​ &​ Jerry”​ della​ Warner​ Bros​ diretto da​ Tim Story.​ “La programmazione del cinema è, comunque,​ in progress​ –​ fa sapere​ Parlagreco​ -​ perché aspettiamo​ le​ decisioni del governo circa il coprifuoco: anche solo spostandolo alle 23, avremmo la possibilità di fare uno spettacolo in più”.

Ma il Cinema Iris tornerà presto anche nella sua​ AREA IRIS,​ suggestiva location allestita nello spazio di fronte la struttura in Via Consolare Pompea,​ che​ nell’estate 2020,​ a partire da fine luglio,​ ha registrato​ più di duemila presenze​ con la proiezione di​ circa​ sessanta titoli. L’Area Iris​ è dotata​ di uno degli schermi più grandi della provincia (9m x 4m, esattamente come quello della sala A del cinema) e di un impianto audio/video professionale.​

Dopo​ il fortunato esperimento dell’estate scorsa,​ inoltre,​ molti​ spettatori chiedono se anche quest’anno l’Iris riaprirà​ lo spazio all’aperto​ –​ afferma Umberto​ Parlagreco. -​ Stiamo lavorando per questo​ ed anche se non riusciamo a​ dare​ una data precisa, posso affermare con ragionevole certezza che a differenza dello scorso anno, l’apertura dell’Area Iris​ è prevista​ entro la​ metà di giugno”.​