24 Maggio 2021 Politica e Sindacato

Hub vaccinale al “Lumbi” di Taormina, Zafarana: «Il parcheggio per l’utenza deve essere gratuito»

I cittadini che si recano all’Hub vaccinale del “Parcheggio Lumbi” di Taormina, realizzato al piano terra della struttura, si trovano costretti a usufruire dei posteggi a pagamento negli altri piani rimasti aperti alla fruizione del pubblico, non essendoci alternative nelle vicinanze.
A sollevare la questione, in un’interrogazione indirizzata al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, sono i parlamentari regionali del M5s, che chiedono un’esenzione totale dei costi di parcheggio all’interno dell’impianto per gli utenti dell’Hub o, in subordine, un prezzo ridotto rispetto alle tariffe attualmente in vigore.
«L’Hub di Taormina – spiega Valentina Zafarana, prima firmataria dell’atto –  è stato inaugurato lo scorso 22 maggio dopo la concessione dello spazio in comodato gratuito, per un periodo di sei mesi, da parte  dell’Azienda Servizi Municipalizzati di Taormina in liquidazione, che gestisce la struttura. In base a notizie di stampa abbiamo appreso dei numerosi disagi patiti dai cittadini che con grande senso di responsabilità decidono di sottoporsi alle procedure di vaccinazione, fondamentali per contrastare la diffusione del Covid-19. La necessità di dover pagare la tariffa oraria – prosegue – potrebbe divenire un deterrente per la crescita e la diffusione della campagna vaccinale, di cui l’Hub vaccinale del Parcheggio Lumbi dovrebbe rappresentare un importante tassello, considerando per di più i costi della sosta, che aumenteranno ulteriormente in previsione della stagione estiva».
Il costo della tariffa oraria del Parcheggio Lumbi, ad esclusione dei mesi di luglio e agosto, varia da 1 euro fino a 8 euro, in base alla durata della sosta, mentre nei mesi di luglio e agosto i prezzi saranno ancora più cari, come è consuetudine per una struttura che serve una località turistica come Taormina.
«Per incentivare le vaccinazioni e agevolare l’utenza – conclude Zafarana –
è fondamentale che la Regione Siciliana e l’Azienda Servizi Municipalizzati, in qualità di ente gestore del Parcheggio per conto del Comune di Taormina, trovino un accordo che consenta ai cittadini di sottoporsi alle procedure di vaccinazione senza affrontare spese e disagi che rischiano di compromettere o limitare un servizio fondamentale nella lotta al virus».