15 Giugno 2021 Cronaca di Messina e Provincia

BARCELLONA, TROVATI RESTI UMANI IN UN TERRENO. E’ UNA DELLE VITTIME DI “LUPARA BIANCA”?

In una delle vallate di contrada Praga, a Barcellona Pozzo di Gotto, sono stati ritrovati resti umani, un teschio ed ossa disseminate tra la vegetazione, che potrebbero appartenere almeno ad una delle giovani vittime eliminiate con l’atroce sistema della “lupara bianca”. Ne dà notizia oggi Leonardo Orlando su Gazzetta del Sud. Nelle scorse settimane, durante lavori di movimentazione effettuati dal proprietario di un terreno impervio, caratterizzato da folta vegetazione che da anni non veniva rimossa, è stato ritrovato un teschio umano che, una volta riemerso dal terreno nel quale era stato occultato, è stato sequestrato dai carabinieri della Compagnia di Barcellona e del Nucleo operativo.

Per ordine della Procura della Repubblica diretta dal procuratore Emanuele Crescenti, il reperto è stato poi consegnato ai carabinieri del Ris di Messina.

Oltre al teschio sono state ritrovate nell’area circostante altre ossa e frammenti di cui ancora non si conosce la natura. Non si sa infatti se si tratta di reperti umani o animali. Anche le ossa sono state sequestrate dai carabinieri. Si attende adesso che la Procura nomini un anatomopatologo che esami gli ultimi reperti ritrovati nella zona di contrada Praga tra sabato e domenica scorsa, prima che possano farlo i Ris.