17 Giugno 2021 Giudiziaria

Messina, nasconde 20 kg di droga a casa: a processo il 26enne Salvatore Arena

Il gip Maria Militello ha rinviato a giudizio il 26enne Salvatore Arena, per il prossimo 13 ottobre, accogliendo l’istanza del pubblico ministero Anna Maria Arena. L’imputato, difeso dall’avvocato Nino Cacia, dovrà difendersi dall’accusa di detenzione di sostanza stupefacente, circa 20 chilogrammi di droga.

Il 27 marzo 2019 Arena è stato sorpreso dalla Squadra mobile, durante un blitz in un alloggio delle Case basse di Santa Lucia sopra Contesse. «In concorso con Daniele Settimo, nei cui confronti si è proceduto separatamente, deteneva, nascosta all’interno della sua abitazione, cinque buste contenenti rispettivamente 19 kg di marijuana», «complessivamente 2375 grammi di principio attivo pari a 95mila dosi medie singole efficaci, sostanza che per peso e modalità di confezionamento deve ritenersi destinata ad attività di spaccio». Settimo, messe alle strette, decise di collaborare e fece trovare ai poliziotti la droga, custodita in uno sgabuzzino.