1 Luglio 2021 Cronaca di Messina e Provincia

Imbarcazione della Guardia di Finanza prende fuoco e affonda al largo di Reggio Calabria: l’equipaggio si salva con un gommone

Alle ore 4:30 di questa notte la Guardia Costiera di Roccella Ionica (Reggio Calabria) ha informato la Sala Operativa dei Vigili del Fuoco che era in corso un incendio a bordo di una motonave della Guardia di Finanza a largo delle coste di Bianco. La sala operativa ha subito inviato sul posto una Motonave dal distaccamento portuale Vigili del Fuoco di Messina e una dal distaccamento portuale di Gioia Tauro oltre al nucleo sommozzatori.

Le operazioni di soccorso sono state coordinate dalla Guardia Costiera che ha inviato sul posto una motonave che ha tratto in salvo l’equipaggio già trasferitosi su un gommone di salvataggio. Quando sono giunte sul posto le motonavi Vigili del fuoco, vista la distanza, l’imbarcazione era oramai completamente avvolta dalle fiamme e poco dopo è affondata. Nonostante la celerità della Motobarca-pompa VF1084 (con a bordo anche la squadra 2ª del distaccamento Nord del Comando dei Vigili del Fuoco di Messina per dare maggiore supporto alle operazioni navali) nel raggiungere il natante in difficoltà, non si è potuto fare nulla per salvarlo dal rogo ed è affondato poco prima dell’arrivo dei soccorsi. La squadra dei Vigili del Fuoco di Messina ha ripreso gli ormeggi intorno alle ore 12.

Per ulteriori verifiche, sul posto è stato inviato anche un elicottero dei Vigili del fuoco d’istanza all’aeroporto di Lamezia Terme che al momento sta sorvolando la zona.