31 Luglio 2021 Cronaca di Messina e Provincia

Messina:​ controlli straordinari dei Carabinieri in città. 4 persone arrestate, 3 denunciate e 9 giovani segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti

Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia Messina Centro, supportati dalle pattuglie del Nucleo Radiomobile, hanno intensificato i controlli lungo le principali arterie stradali del capoluogo peloritano ed in particolare sono stati predisposti controlli allo scopo di contrastare lo smercio di sostanze stupefacenti e reati predatori in generale.

Nel corso dei servizi, in attuazione di distinti provvedimentidell’Autorità Giudiziaria, militari dell’Arma hanno arrestatoquattro messinesi, già noti alle forze dell’ordine. In particolare, i Carabinieri della Stazione di Messina Arcivescovado hanno arrestato il 62enne F.P. condannato alla pena residua di 20 giorni di reclusione, in regime di detenzione domiciliare, per furto aggravato. Inoltre, i Carabinieri della Stazione di Messina Giostra hanno arrestato il 72enne G.F. condannato alla pena residua di 3 anni 11 mesi e 19 giorni in carcere poiché riconosciuto colpevole di reati contro la pubblica amministrazione, nonché il 69enne A.G. condannato a 7 mesi di reclusione in regime di detenzione domiciliare per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Infine i Carabinieri della Stazione di Messina Camaro hanno arrestato il 42enne M.S., condannato alla pena di un anno di reclusione in regime di detenzione domiciliare per maltrattamento di animali.

Al termine delle formalità di rito, il 72enne G.F. è stato associato presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi e gli altri tre arrestati presso i rispettivi domicili.

Nel corso dell’attività di controllo, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno altresì proceduto, segnalandoli alla Procura della Repubblica di Messina, nei confronti di:

un 24enne per guida senza patente. Il giovane è stato fermato alla guida di una Vespa sprovvisto di patente ed assicurazione;
un 26enne per disturbo delle occupazioni e del riposo delle persone, poiché alla guida della propria autovettura, diffondeva musica ad alto volume tramite apparato stereofonico di elevata potenza;
un 25enne per evasione, poiché durante un controllo delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, non veniva trovato presso la propria abitazione e successivamente rintracciato nel terrazzo condominiale.

Infine, durante il servizio, che ha consentito di controllare più di 40 autovetture ed oltre 70 persone, con la contestazione di 7 violazioni al Codice della Strada, 9 giovani sono stati segnalati alla locale Prefettura, quali assuntori di sostanze stupefacenti,poiché trovati in possesso complessivamente di 20 grammi circa di sostanza stupefacente di tipo marijuana e 4 grammi circa di tipo crack, sottoposta a sequestro per le analisi di laboratorio.