20 Novembre 2021 Giudiziaria

Operazione ‘Beta 2’, condanne definitive per i fratelli Lipari, Antonio Romeo e Giuseppe La Scala

L’esistenza di un gruppo mafioso che aveva messo le mani sulla città dello Stretto, riconducibile al clan Romeo-Santapaola viene confermata anche nel passaggio in Corte di Cassazione, consumatosi ieri. I giudici, nello specifico, hanno annullato senza rinvio la condanna nei confronti di Antonio Romeo limitatamente al trattamento sanzionatorio e determinato la pena in 8 anni, 2 mesi e 20 giorni, stessa cosa per i fratelli Salvatore e Antonio Lipari, pene stabilite in 8 anni ciascuno. Per il reato di traffico illecito di influenze, invece, Nunzio Laganà, Vincenzo Romeo e Biagio Grasso incassano anch’essi un annullamento delle condanne, ma con rinvio alla Corte d’appello di Reggio Calabria.