Attualità / 12 Giugno 2024

Sedici anni senza Marco, ucciso dal guard-rail della A20

È un’attesa lunghissima quella di due anziani genitori e di una intera comunità. Marco Pistone, brillante giovane santagatese, il 13/06/2008, esattamente sedici anni fa, si stava recando a Messina per sostenere un altro esame universitario che certamente avrebbe superato a pieni voti come sempre aveva fatto. A Messina però Marco non arrivò mai, perché per ragioni non del tutto chiarite, percorrendo la A20 in direzione Messina, nelle vicinanze dello svincolo di Milazzo, perse il controllo del veicolo, andando a sbattere contro il guard-rail. Nell’impatto il mezzo venne tranciato in due proprio dalla barriera metallica che avrebbe dovuto contenerlo e Marcò morì, praticamente sul colpo, in un modo straziante. La causa della morte di Marco per il Tribunale di Barcellona, sarebbe ascrivibile alla inidoneità e comunque al cattivo stato di manutenzione del guard-rail ed il CAS – concessionario e gestore dell’autostrada – dovrebbe provvedere al risarcimento dei danni nei confronti della famiglia. Ma da qualche anno la parola è passata alla . . .