15 Settembre 2021 Politica e Sindacato

COMUNE, NUOVE NOMINE NELLA COMMISSIONE VINCA. I NOMI

Di EDG – A marzo del 2019, con decreto sindacale, erano stati nominati 14 professionisti per la composizione della Commissione Tecnico Scientifica Comunale per la Verifica delle Valutazioni di Incidenza Ambientale, la cosiddetta VINCA. Ingegneri, architetti, biologi, geologi, agronomi e anche un naturalista. Poi però, a causa delle dimissioni di alcuni professionisti, la commissione non ha più potuto proseguire il lavoro iniziato. A luglio è stato necessario emettere un avviso pubblico per poter sostituire i dimissionari, quindi la scelta pochi giorni fa dei nuovi professionisti.

Eccoli i nomi dei nuovi membri effettivi e supplenti selezionati dalla giunta De Luca: sono l’ingegnere ambientale Giovanni Lupo (specialista o esperto in analisi e valutazioni d’impatto e d’incidenza), il biologo Antonio Costa (specialista in analisi e valutazioni ecosistemiche, d’impatto e d’incidenza), l’ingegnere Salvatore Scelfo (come membro supplente) e infine Roberta Ottaviani, biologa (sempre come membro supplente).

COS’E’ LA VINCA

La Valutazione di Incidenza Ambientale (in acronimo VINCA o VI) ha lo scopo di accertare preventivamente se determinati progetti possano avere incidenza significativa sui Siti di Importanza Comunitari (SIC), sulle Zone Speciali di Conservazione e sulle Zone di Protezione Speciale (ZPS). Tale procedura è stata introdotta dall’articolo 6, comma 3, della Direttiva 92/43/CEE “Habitat” con lo scopo di salvaguardare l’integrità dei siti attraverso l’esame delle interferenze di piani e progetti non direttamente connessi alla conservazione degli habitat e delle specie per cui essi sono stati individuati, ma in grado di condizionarne l’equilibrio ambientale. In Italia la valutazione di incidenza ambientale è introdotta dall’art. 5 D.P.R. n. 357/97. Elemento centrale della procedura è la Valutazione propriamente associata dell’intervento alla trasformazione sulla base delle diverse soluzioni alternative. Data l’importanza dell’individuazione della soluzione in termini di minore significatività di incidenza, l’aspetto rilevante è l’apporto progettuale (disegno di trasformazione) al contesto di riferimento (Valutazione data dall’insieme dell’azione, progetto e analisi nelle diverse fasi: pre, in itinere, post).