Politica e Sindacato / 15 Luglio 2024

La prof.ssa Lucia Risicato nominata Garante per le persone private della libertà personale. La soddisfazione di Più Europa

"Si è finalmente spezzato il sacrilegio che per tre lunghi anni ha lasciato vacante un posto cruciale per la città, quale è quello del Garante delle persone private della libertà personale" dichiara Letizia Valentina Lo Giudice, avvocato e responsabile nazionale giustizia di Più Europa. "In un momento storico nel quale le carceri sono al collasso, c’è un tasso di sovraffollamento del 120% e assistiamo inermi all’ennesimo suicidio in cella (57 dall’inizio del 2024), la città di Messina - che pure ospita due istituti di pena - non poteva rimanere ancora senza una figura che si facesse carico delle istanze delle persone ristrette. Il carcere va ripensato e umanizzato, non può essere più concepito come una discarica sociale in cui si gettano gli ultimi e ci si disfa della chiave. Come Più Europa abbiamo dato il nostro contributo sollecitando la candidatura della Prof.ssa Giusi Furnari di cui apprezziamo l’umanità e l’impegno profuso negli anni per la condizione dei detenuti. Conosciamo bene . . .