Politica e Sindacato / 22 Luglio 2024

Crisi idrica a Messina, le critiche del PD alla giunta Basile e le proposte dell'Osservatorio: “La Giunta è confusa e disorganizzata”

“Sull’emergenza idrica non ci siamo”. Il Partito democratico critica l’amministrazione comunale e predispone un’interrogazione dal gruppo consiliare a Palazzo Zanca, oltre a una serie di proposte. Si legge in una nota: “Di fronte alla confusione e alla disorganizzazione di un’amministrazione Comunale quantomeno disorientata, il Pd ha insediato l’Osservatorio permanente sulla crisi idrica per monitorare costantemente le questioni legate all’erogazione di acqua in città. E stanare Giunta e partecipate, mettendo a disposizione idee e proposte. È davvero irragionevole come nessuno voglia assumersi la responsabilità di una gestione disastrosa e in tal senso, con maggiore umiltà, i vertici di Amam, gli assessori alla Protezione Civile e alle Pianificazione ed Efficientamento risorse idriche ed energetiche, dovrebbero valutare il proprio operato e renderne conto alla città”. Il Partito democratico, dunque, di fatto chiede ancora alla presidente Amam Bonasera e agli assessori Minutoli e Caminiti di valutare se rimettere il loro mandato. O al sindaco di prendere una decisione in tal senso. “Vogliamo sapere la . . .