11 Febbraio 2008 Mondo News

ARGENTINA: UFFICIALI MARINA ARRESTATI PER UCCISIONI DEL 1972

Gli ex-ufficiali della Marina Rubén Paccagnini, 81 anni, e Emilio del Real, 73, sono stati arrestati nel fine-settimana con l`accusa di coinvolgimento dell`uccisione di 16 guerriglieri di sinistra, fucilati il 22 agosto 1972 nella base militare ‘Almirante Zar` di Trelew, in Patagonia. Lo ha riferito l`agenzia di stampa statale ‘Telam`, ricordando che le vittime del cosiddetto ‘massacro di Trelew`, erano esponenti dell`Esercito rivoluzionario del popolo (Erp), delle Forze armate rivoluzionarie (Far) e dei ‘Montoneros` peronisti. Oltre 300 testimonianze raccolte dagli inquirenti indicano come responsabili dell`operazione il capitano della Marina Luis Emilio Sosa e il tenente Roberto Guillermo Bravo, latitanti: per tutti le accuse sono di tortura, omicidio, tentato omicidio e privazione illegale della libertà , considerati `crimini contro l`umanità ` e pertanto non soggetti a prescrizione. Tre oppositori sopravvissero alla strage e denunciarono l`accaduto, ma scomparvero in circostanze ancora oggi non chiarite una volta insediata, nel 1976, la giunta militare che governò ‘de facto` il paese fino al 1983.

[FB]