ESCLUSIVO: NINO MANTINEO E` IL CANDIDATO A SINDACO DI MESSINA DEL PRC E DEL PDCI

1 maggio 2008 Mondo News

Dopo numerosi incontri, scontri e richieste, candidature annunciate (VATTIMO) e ritirate, si è arrivato ad un accordo. Nino Mantineo, presidente del CESV, è il candidato a sindaco di Messina di Rifondazione Comunista, del Partito dei Comunisti Italiani, della Rete di Ecologia Sociale (Restifo) e del Movimento che fa capo all`ex candidato a sindaco Rosario Ansaldo Patti. Quindi si andrà  da soli. Con due liste. Una del Partito della Rifondazione Comunista assieme ai compagni del Pdci e l`altra composta dalla cosiddetta società  civile molto cara al candidato Mantineo assieme ai rappresentanti della Rete Ecologista e del Movimento di Ansaldo Patti. Rimane da aspettare la reazione di quell`area del Prc che voleva proseguire l`esperienza con il candidato del PD Francantonio Genovese e che ha provocato una spaccatura all`interno e le dimissioni del prof. Ramires (da ricordare anche l`ennesimo attacco alla dirigenza del partito, dalle pagine del quotidiano locale, dell`ex consigliere indipendente del Prc al Comune Nino Urso).

Enrico Di Giacomo