MESSINA: Romeno trovato cadavere al Policlinico. Sul 47enne, probabilmente vittima di un malore, è stata disposta l'autopsia

22 aprile 2012 Cronaca di Messina

Il cadavere di un cittadino romeno è stato ritrovato ieri pomeriggio in una strada secondaria all’interno della cittadella del Policlinico Martino. A un primo esame non sono stati riscontrati segni di violenza sul corpo di Ioan Catare, 46 anni. Nelle tasche dell’uomo sono stati ritrovati alcuni suoi documenti sanitari e si presume che sia stato colto da un malore, forse mentre si recava a una visita specialistica. Il sostituto procuratore della Repubblica, Maria Pellegrino, ha disposto l’autopsia sul corpo dello sfortunato cittadino. Esame che sarà eseguito lunedì. Ad accorgersi della sagoma riversa per terra soo stati alcuni medici del presidio i quali hanno subito allertato la polizia. Sul posto sono giunti gli agenti delle Volanti e sono tuttora in corso le indagini per accertare la causa del decesso. Tuttavia, l’ipotesi privilegiata dagli stessi investigatori è che il povero straniero sia deceduto per cause naturali.